ALISEA Forniture Alberghiere Sardegna

Hotel and Community Supplies
Furniture . Equipment


Furnishing Complements
Catering
Laundries
English Italiano Français

Sempre più apprezzato Internet Wi Fi negli Hotel.

Una ricerca condotta negli Stati Uniti da JD Power and Associates (importante azienda di indagini di mercato) su un vasto campione di clienti alberghieri, ha evidenziato che la maggioranza di essi (il 77 % oggi, era il 54% nel 2007) mette al primo posto per il gradimento delle opzioni in camera e negli spazi comuni degli hotel, la connessione internet Wi Fi a banda larga; al secondo posto, staccata, la prima colazione compresa nella tariffa e al terzo la scelta fra diverse tipologie di letto e cuscino.

Il velocissimo diffondersi dei telefoni smartphone e dei tablet come l’ iPad e similari, oltre che dei computer portatili, sta aumentando in modo esponenziale la richiesta di connessione Wi Fi, per stare sempre collegati al web ed usufruire delle innumerevoli applicazioni, sia per lavoro che per il tempo libero.

In Italia, nei giorni scorsi, con l’approvazione del “Milleproroghe 2011,” è stato abrogato l’articolo 7 del decreto Pisanu che imponeva ai fornitori del servizio l’identificazione personale di chi richiedeva l’accesso al web: da questo mese chi offre la connessione in qualsiasi luogo pubblico, albergo, palestra, biblioteca, bar o università etc., non dovrà più richiedere e fotocopiare i documenti degli utenti, né conservare i registri delle loro attività online. Questa modifica legislativa, che sarà convertita in legge entro febbraio, azzera le procedure di connessione e farà aumentare la richiesta e la disponibilità di accesso, indirizzando la scelta di molti viaggiatori.

La ricerca americana J D Power indica una netta preferenza per i marchi alberghieri che offrono il servizio gratuito; tale opzione se da una parte può ridurre il fatturato degli extra tariffa, dall’altra aumenta in modo considerevole la soddisfazione dei clienti.

Ma attenzione: il cliente oggi chiede innanzitutto una connessione di alta qualità, veloce ed affidabile, disposto anche a pagare per questo; al contrario un accesso problematico o con basse prestazioni, anche se gratuito, non viene recepito come un servizio soddisfacente: a maggior ragione se per connettersi si paga un extra.